Commessi 2.0

L'ilare dr. Jovanz in un'esclusiva immagine a colori

Il regalo

Oggi compio trentasette anni tondi tondi…

Così ieri mi sono regalato, col decisivo finanziamento del mio papino, un netbook Aspire ONE D255 della ACER, un piccolo capolavoro di tecnologia con doppio sistema operativo Windows 7 / Android…

Mi reco con la mia dolce metà e l’allegra brigata di pargoletti presso uno dei maggiori Centri Commerciali di Roma al super punto vendita di una grande catena di distribuzione. Qui una commessa parecchio geek e preparata mi aiuta a selezionare il prodotto più adatto alle mie esigenze funzionali, ma anche economiche… la conversazione fila via benissimo con puntuale descrizione delle specifiche… finché…

La Commessa a un certo punto mi rivolge questa importante raccomandazione: “Però mi preme di avvertirla che il netbook non ha installato il pacchetto Office”…

Sono completamente distratto dai pargoli che scorrazzano leggiadri tra le pile di PC, tablet e netbook, quindi devo aver prodotto una magnifica espressione da niubbo…

Così la Commessa continua: “Se compra oggi stesso il pacchetto Microsoft Office c’è uno sconto di 30,00 € e del 50% sugli antivirus Nortnon…”

Ancora il mio sguardo corre erratico ai piccoli farabutti ed evidentemente produco l’espressione più imbranata e smarrita di tutti i tempi…

La Commessa prosegue con una frase del tipo: “No perché poi uno torna a casa col prodotto e si accorge che non ha Office, che non ha l’antivirus, torna da noi e poveraccio deve spendere un sacco di soldi per comprare il software. Così se acquistate il prodotto oggi vi facciamo un bello sconto.”

A quel punto l’associazione “soldi” a “office” riesce a distogliere l’attenzione dalle ilari malefatte dei miei pargoli e così tutto di un fiato domando: “Scusi ma perché devo comprare Microsoft Office, se posso scaricare gratis Open Office? E poi esistono centinaia di antivirus gratuiti…”

Di fronte a questa banale considerazione la commessa replica: “Ha perfettamente ragione” e praticamente scappa via.

I cyber clerks

Orbene mi chiedo perché quando si comprano prodotti informatici i venditori cercano nella stragrande maggioranza dei casi di profittare dell’inesperienza del cliente…

Perché indurre il cliente all’acquisto di un prodotto di cui non ha bisogno, che potrebbe agevolmente reperire gratis in rete?

Mi è capitato sempre: gli odiosi commessi informatici che a  casa hanno tonnellate di hardware che gira Linux, che se non è open source neppure toccano un software, che sono adepti del Maoismo Digitale più duro e puro… quando devono vendere al prossimo diventano improvvisamente rifilatori di odiosi pacchi 2.0.

E devo pure dirmi fortunato perché in altri casi, quando hai veramente bisogno di consiglio tecnico, diventano simili ai commessi del celebre “Clerks” di Kevin Smith, con quell’espressione da simpatiche canaglie del tipo: “Ma compra un po’ quel che cavolo ti pare!”

Però devo ammettere che preferisco i cialtroneschi cyber clerks ai terribili commessi degli Apple Store con quell’atteggiamento da focolarini sorridenti che di fronte ai prezzi esorbitanti di prodotti e accessori ti osservano serafici tipo “Ma come le sembrano tanti 50 € per una custodia in lattice che dal cinese sotto casa costa 1 €. Ma questa è una custodia Apple!”

Conclusioni

Il nuovo giocattolo gira che è una bellezza, è pieno di software open source gratuito e performante e che dire se non… grazie al mio Papà per il regalo e per gli auguri che ho ricevuto in giro per la rete!

Annunci

8 pensieri su “Commessi 2.0

    • Grazie degli auguri!
      Il bello è che questi tizi sono preparatissimi (sarà che con i tempi che corrono minimo hanno un master in nuove tecnologie)… ma quando gli chiedi qualcosa che soddisfi le TUE esigenze tirano fuori le informazioni con le pinze (della serie o sei già orientato su 2-3 prodotti e vai alla ricerca dell’offerta decisiva o torni a casa col pacco), mentre quando si tratta di rifilarti i pacchi della Microsoft dimostrano un acume eccezionale… mi chiedo se gli facciano dei corsi :-/
      Comunque video estremamente lolloso 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...