CIO vs Startuppers, sinergie possibili tra Dinosauri e Tigri

ONtro

Esimi Ricercatori quest’oggi mi sono recato ad un simpatico evento degli Indigeni Digitali dal roboante titolo “CIO vs Startuppers: il confronto tra grandi aziende e giovani startup”. Comprendo bene che per alcuni di voi la frase summenzionata suoni tipo King Kong vs Gozilla, per cui mi sembra doveroso effettuare alcune piccole precisazioni…

Il CIO (ossia il Chief Information Officer) è il responsabile della direzione strategica dei sistemi informativi di un’azienda, mentre lo Startupper è un imprenditore di una realtà appena costituita, in genere attiva nel settore del digitale, in cui i processi operativi sono ancora in divenire.In sostanza quindi l’incontro verteva sul rapporto dialettico tra la committenza di grandi e strutturate realtà imprenditoriali italiane con i giovani e agguerriti fornitori di servizi informatici.

In pratica l’incontro prometteva di essere una sorta di singolar tenzone tra Dinosauri e Tigri dai denti a sciabola…

Così essendo anche Indigeno Digitale, oltre che ilare performer dadaista, ho trovato l’evento troppo gustoso per resistere…

Lo Storify dell’Evento

Purtroppo ultimamente WordPress.com e Storify fanno a cazzotti sulle gengive, così miei illustrissimi vi chiedo venia e vi riporto di seguito il link per lo Storify completo, così che possiate godere appieno dello svolgersi digitale dell’evento:

[View the story “CIO vs Startuppers, sinergie possibili tra Dinosauri e Tigri” on Storify]

Conclusioni

Di seguito miei esimi Ricercatori vi riporto le mie modestissime conclusioni.

Vanno sicuramente fatti i complimenti ai sempre ottimi Fabio Lalli, Antonio Savarese, Giuliano Iacobelli e gli altri organizzatori per essere riusciti a governare un evento che ha visto intervenire contemporaneamente ben undici professionisti. Ho visto moderatori impazzire con tre speaker, penso che con undici si sia stabilito un record europeo.

Ottimi gli interventi che hanno tenuta desta e attiva la platea, che come sempre avviene in questi casi stava china sui propri smartphone a smanettare avidamente.

E’ stato come ovvio un grande piacere incontrare dal vivo parecchi di voi che si alternano come me nella doppia identità di Indigeno Digitale e Ricercatore Dadaista.

Nel merito, come ho detto durante l’evento, a mio avviso un elemento che penalizza moltissimo il mercato delle start up in Italia è dato da un assetto normativo e procedurale che in sostanza tende a creare vincoli, lacci e lacciuoli che alla fine ne frena le potenzialità.

Questa non è la Silicon Valley dei contratti siglati con strette di mano ad aperitivi geek, è ancora il Paese delle gare di appalto, dei ribassi, dei subappalti, dei capitolati tecnici, delle certificazioni, delle liste dei fornitori, della psicosi da audit, dell’offerta tecnica come aspetto collaterale di selezione, dell’ipertrofia burocratica elevata a sistema di selezione…

Tuttavia incontri come questo mi lasciano speranzoso, perché si respira il desiderio di un superamento dell’attuale stato delle cose… E chissà forse in un futuro non lontano saranno le idee, la creatività e la capacità realizzativa a guidare la “selezione naturale“…

Annunci

3 pensieri su “CIO vs Startuppers, sinergie possibili tra Dinosauri e Tigri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...