Il certificato in bollo al tempo dell’autocertificazione

Questa mattina mi sono recato in delegazione perché necessitavo di un certificato in bollo.
La prima sconcertante circostanza è stata quella di non trovarmi di fronte un girone dantesco, bensì file rapide e impiegati cortesi.
L’altra buffa circostanza è stata che l’impiegata allo sportello mi ha sottoposto a un lungo, ma garbato,  interrogatorio sul perché ne avessi bisogno (costa oltre sedici euro) in tempi di autocertificazione.
Ho pensato a quanto una piccola idea certe volte può avere positive ricadute sociali in termini di carichi di lavoro della pubblica amministrazione, di tempi per i cittadini…
Però poi mi è presa un po’ di nostalgia perché si è estinta la figura antropologica della “vecchina della delegazione”  che fingendo i più iperbolici malanni chiedeva di saltare quindici ore di fila, generando un arcobaleno di sentimenti che andavano dalla carità cristiana, alla furia vichinga…
Spazzate via dalle autocertificazioni…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...